La Otrè Triathlon è campione regionale 2017 per la specialità olimpica.

 

Campionato regionale sulla distanza olimpica in trasferta nel territorio lucano. Si è svolto a Senise, nella suggestiva location dell’invaso di Monte Cutugno, il primo triathlon olimpico di Basilicata, segno che la collaborazione tra i comitati delle due regioni sta dando i primi buoni frutti; il titolo in palio e il grande lavoro comunicativo degli organizzatori riescono ad attirare più di 250 atleti da tutta Italia in una gara che già da giorni si preannunciava caldissima, e non solo sul piano agonistico. A quasi 40 gradi ed un orario di partenza proibitivo (circa le 11), i triathleti si sono disposti in tre batterie, nuotando per 1500 metri nel più grande bacino europeo in terra battuta.

Da qui la Puglia attinge gran parte dell’acqua potabile di cui ha bisogno. Alla prima transizione, verso la frazione di bici, giungono gli alfieri della campana Acquachiarajaked con Carmine Rozza avvantaggiato di circa 40 secondi su Mario Fimiani e Giovanbattista Pisano; subito dopo i primi tre portacolori della Otrè Triathlon Team, che ha schierato tutti i migliori per la conquista del titolo regionale, con Marcello Roncone, Marco Selicato ed, il sempre più incisivo, Angelo De Pasquale. La seconda frazione non impensierisce Rozza al comando, nonostante il gran lavoro di Roberto Fonseca (Acquachiarajaked) e il campione nostrano Michele Insalata. Venti chilometri di falso piano in ascesa ed altrettanti al contrario, in un percorso a bastone, che ha attraversato il piccolo centro lucano, affollato di curiosi e cittadini che hanno accolto con tanto entusiasmo questa prima edizione della ASD Splash del presidente Vito Mecca. All’ultima frazione di 10 km di corsa gli atleti sono arrivati sfiancati dal caldo e dalla fatica ed ha guadagnato posizioni chi è riuscito a conservare maggiormente le forze.

Bernardo Murolo (Acquachiarajaked) riesce a conquistare la seconda piazza prima di Pisano; mentre i fantastici cinque della Otrè TT, grazie ai quali la società vince il titolo a squadre, sono Michele Insalata (quinto e primo di categoria S4), Marcello Roncone (settimo e terzo di categoria S3), Angelo De Pasquale (nono e secondo di categoria S1), Marco Selicato (tredicesimo e quinto di categoria S3) e Vitantonio Pascale (ventesimo e quinto di categoria S4, reduce come Michele da un mezzo Ironman di domenica scorsa). Senza rivali, invece, la fantastica e umilissima Silvia Tonti che vince chiudendo in 2 ore e 33 minuti la sua fatica, tra l’entusiasmo di papà Gino e degli oltre 20 compagni in gara. Sottolineiamo il ritorno alle gare anche del presidente Giacomo Fusillo che si è rimesso in gioco in una gara difficile, ma ben gestita. Ad una settimana dalla gara di casa: torna, infatti, il triathlon super sprint di Noci alla sua quarta edizione (375 m nuoto+8 Km bici+2 Km corsa). Quest’anno è valido come campionato regionale di società per le categorie giovanili e si sta predisponendo tutto per un’altra grande edizione targata Otrè TT.

Lo start è previsto alle 16 presso le piscine Otrè e la partecipazione è possibile anche per chi non è tesserato in alcuna squadra (per info Nicola Intini 3494701355).

Strade impegnate dalla gara:

Santuario della Madonna della Croce, Via Mottola, Via Romanazzi, Via B. Petrone, Piazza Garibaldi, Via A. Moro, Via Cappuccini, s.c. Malavesta (per 1 Km a partire dal Santuario della Madonna della Croce)

Annunci

Pubblicato il 28 giugno 2017 su Mondo Otrè TT. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: