Otrè TT conquista il titolo regionale di aquathlon

A Torre Mozza (Le), dopo il rinvio per mare mosso di qualche settimana fa, è stato assegnato l’ultimo titolo societario della multidisciplina per il 2017.
Le compagini pugliesi hanno duellato per conquistare il titolo regionale di aquathlon (corsa-nuoto-corsa) su un tracciato reso difficoltoso dal terreno sabbioso, ma bellissimo per il contesto ambientale, vanto di questo lembo di territorio dell’estremo sud Salento.
La gara è stata condotta saldamente dagli atleti Otrè Marco Selicato e Marcello Roncone, con quest’ultimo che riesce a spuntarla sul compagno di squadra nella seconda frazione di corsa e taglia per primo il traguardo; completa il podio assoluto Nico Micunco (Nadir). Tra le donne pochi capovolgimenti nelle prime posizioni, con Stefania Barletta che sfrutta al massimo la sua bravura nel nuoto per agguantare il terzo posto assoluto, dietro Alessia Bechi (CUS Bari) e Anna Mangiullo (Nest Lecce). Tanti i podi per la società nocese con Chiara Torelli (1 categoria), Stefano Passaro (1 categoria), Vito Gigante (2 categoria), Gianluca Campanile (3 categoria), Salvatore Corrado (3 categoria). E proprio grazie alla somma dei tempi dei suoi migliori 5 uomini, la Otrè Triathlon Team conquista il titolo societario regionale maschile.
Domenica, invece, in gara anche gli amanti del fuori strada nel triathlon sprint di Agropoli, splendida località campana. Giuseppe Donnaloia si è piazzato 19esimo assoluto, bravo soprattutto nella frazione, molto tecnica, di mountain bike.
Prossimo appuntamento il 24 settembre con la prima edizione del Triathlon Sprint Zerobarriere di Bari, nella quale esordisce per la prima volta in Puglia il paratriathlon, che tanto ha dato all’Italia con i suoi atleti alle ultime para-olimpiade di Rio 2016; uno spettacolo nello spettacolo che ci auguriamo possa essere seguito da tanti.

Annunci

DE PASQUALE, SELICATO E PASSARO A PODIO AL TRIATHLON SPRINT DI CAMPOMARINO

In quest’ultimo weekend trascorso, gli atleti delle Otre’ Triathlon Team sono stati impegnati su due fronti, triathlon olimpico rank di Cesenatico e triathlon sprint rank di Campomarino ( Cb ). Purtroppo le cattive condizioni metereologiche di domenica 10, su tutto il centro-Nord Italia, hanno compromesso il buon esito della gara in terra romagnola tanto da costringere gli organizzatori ad annullarla e a trasformarla in un duathlon atipico suddiviso in 5 km run + 26 km bike + 5 run. Un plauso all’atleta Edoardo Carloni, che ha deciso di sfidare le intemperie disputando e concludendo la gara.

Gli atleti invece impegnati a Campomarino in Molise, sono stati più fortunati ed hanno svolto regolarmente la competizione. Primo assoluto della gara molisana è stato il portacolori partenopeo Carmine Rozza della Acquachiara Jacked Napoli. Nella top ten assoluta ben due atleti della Otrè TT. Angelo De Pasquale si è piazzato settimo assoluto e terzo nella categoria S1, Marco Selicato invece, si è piazzato decimo assoluto e terzo nella categoria S3. Buona anche la prestazione di Stefano Passaro, terzo nella categoria S2, una gara la sua condizionata fortemente da un guaio meccanico durante la frazione bike. Prossimo appuntamento sabato 16 settembre per l’Aquathlon di Torre Mozza, gara che assegnerà il titolo regionale a squadre di specialità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: