Weekend intenso e pieno di soddisfazioni per la Otrè Triathlon Team con tanti atleti impegnati in manifestazioni diverse e prestigiose

IMG_5889Si inizia sabato 23 con la prova individuale dei campionati giovanili di triathlon a Montesilvano (Pe); ben sette ragazzi ai nastri di partenza fin dalle prime ore della giornata. Thomas D’Onghia e Cosimo Sportelli per gli junior maschili e Silvia Del Signore per le donne sono i primi a gareggiare nella formula sprint  (750 m nuoto+20 Km bici+5 Km corsa). Proprio Silvia ottiene il piazzamento migliore (21esima) svolgendo una gara in crescendo con buoni parziali nella bici e soprattutto in corsa (tempo finale 1 h 20′ 29″); campioni d’Italia di categoria Caterina Cassinari e Federico Spinazzè. Con l’aumentare delle temperature e dell’umidità, partono in più giovani. La Otrè TT, in attesa del ritorno di Perta e Giannini, schiera solo youth B (15-16 anni). Giuseppe Ventaglini ed Antonio Sibilia, in una batteria numerosa, partendo in seconda fila, hanno qualche difficoltà a superare gli avversari; Giuseppe perde il gruppetto dei primi ed esce sesto dall’acqua. La bici si sviluppa su un circuito da 3,3 km con continui rilanci e cambi di direzione, limitando i benefici di una frazione svolta in gruppo. Antonio recupera diverse posizioni, dimostrando un’ottima condizione sulle due ruote. In corsa, i ragazzi fanno di tutto per restare più avanti possibile in classifica e terminano 36esimo e 37esimo, guadagnando punti importanti anche per la società (Sibilia 38’35”, Ventaglini 38’40”); campione italiano Riccardo Brighi. Sulla stessa distanza (400 m+10 Km+2 Km), si sono affrontate le donne; le nostre Viola Campanelli e Stefania Barletta hanno incontrato nella frazione di nuoto le stesse difficoltà dei ragazzi, non riuscendo ad esprimere a pieno il proprio potenziale. Viola finalmente fa segnare in bici un tempo paragonabile a quello delle migliori, perdendo terreno però nella frazione di corsa; con un ottimo atteggiamento in gara, chiude 18esima in 41’46”. Più indietro Stefania, sempre più sicura nella guida della sua bicicletta e con qualche problema nella corsa finale, dovuto al caldo e alle tante gare di nuoto svolte nella settimana precedente; si piazza 34esima in 44’48”; campionessa italiana è Carlotta Missaglia. La forza del gruppo appare evidente il giorno dopo, nella gara a squadre. La formula è a staffetta: 300 m + 6 km + 2 km per ciascuno dei quattro atleti, due donne e due uomini. La Otrè TT ha schierato i suoi migliori youth, nell’ordine, Campanelli, Sibilia, Barletta, Ventaglini. I ragazzi hanno dimostrato tutti un impegno straordinario, guadagnando posizioni su posizioni e sfruttando ogni occasione tattica e tecnica che lo svolgersi della gara ha presentato loro. Nessun intoppo in gara ed, alla fine, la dodicesima posizione in classifica, valevole come decima società in Italia (poichè qualcuna ha schierato più di una squadra alla partenza, ma viene classificata solo la più veloce) soddisfa tutti, il giovane team ed i dirigenti accompagnatori, Nicola Intini e Domenico Lippolis, sempre pronti ad incitare e supportare i ragazzi nelle loro fatiche.

FullSizeRenderAd un centinaio di km dal campo gara, a Scanno, si è svolta nel frattempo la prima edizione di un triathlon sulla distanza olimpica a cui hanno partecipato due atleti della Otrè TT, Michele Insalata e Vito Gigante; proprio Michele sfodera un’ottima prestazione, con una corsa senza rivali, e giunge quinto assoluto (primo di categoria) dietro campioni di livello internazionale; gara vinta da un altro amicFullSizeRender (1)o della squadra nocese, il fortissimo Alessandro Degasperi. Sicuramente più memorabile, l’impresa del tarantino Fabrizio Internò, che a Zurigo, in poco più di 13 ore, ha concluso il suo primo Ironman (3,9 Km nuoto+180 Km bici+42 Km corsa); primo atleta anche della Otrè TT su questa distanza. Supportato dalla sua compagna e triathleta Rosa, dopo mesi di allenamento, ha coronato, con il sorriso sul volto, il sogno di ogni amante delle long distance. Complimenti da parte della società a tutti gli atleti che onorano la maglia della Otrè TT in giro per il mondo, e, aldilà dei risultati, mostrano profondo impegno e rispetto per questo magnifico sport.

Annunci

Pubblicato il 1 agosto 2016 su Mondo Otrè TT. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: