Michele Insalata a Zell Am See

Michele InsalataL’appuntamento più importante dell’anno per il triathlon su distanza 70.3 del circuito IronMan (1900 m di nuoto, 90 Km di bicicletta e 21,076 Km di corsa), si è tenuto domenica 30 agosto a Zell Am See nella splendida cornice austriaca. Gara ricca di stelle che ha assegnato i titoli mondiali della WTC con la partecipazione di oltre 2000 atleti provenienti da tutto il mondo.

Alla manifestazione si è qualificato con giusto merito anche il campione della Otrè Triathlon Team, Michele Insalata, dopo la splendida prestazione di Rapperswill (Svizzera) dello scorso giugno, dove si piazzò secondo per la sua categoria. Partenza dalla riva nord del lago alle 10.45 in punto per i triatleti elite e via via tutte le altre categorie. Nella gara maschile, il campione in carica Javier Gomez è il primo ad uscire dall’acqua, braccato da Jan Frodeno ed Andi Boecherer ed i nostri Jonathan Ciavattella e Alberto Casadeis pochi secondi più dietro. In bici, il tedesco Andreas Dreitz fa segnare il miglior parziale, in 2:07:35, e si presenta primo al cambio in T2; ma Boecherer e soprattutto Frodeno arrivano dopo pochi secondi, mentre a sorpresa il parziale dell’iridato dell’Ironman Hawaii 2014, Sebastian Kienle, è “solo” il quarto. Gomez arriva a più di 4′ dalla testa e con lui Ciavattella, oltre a Michael Raelert, Ruedi Wild e Jan Van Berkel. Nella mezza maratona, Frodeno supera inesorabilmente Boecherer e Dreitz e prende la leadership. Il campione olimpico di Pechino 2008, riesce a controllare con grande classe e va a vincere la medaglia d’oro in 3:51:19. Dopo una frazione bike più contenuta, arriva una mezza davvero impressionante per Kienle che, con il 2° split di giornata, recupera 1’10” al vincitore e chiude con l’argento al collo. Gomez si deve quindi accontentare del gradino basso del podio. I professionisti italiani, Casadei e Ciavattella chiudono rispettivamente 19° e 20°. Nella gara femminile, impressionante assolo di Daniela Ryf: la campionessa in carica esce seconda dall’acqua dietro la ceca Radka Vodickova, ma poi nessun’altra ragazza è capace di impensierirla minimamente. Per lei, arrivano i migliori parziali in bici e a piedi e il successo finale in 4:11:34. La canadese Heather Wurtele sale sul secondo gradino del podio iridato (giungendo a quasi 12′ dalla vincitrice!), mentre la giovane tedesca Anja Beranek, è terza. Il migliore degli age group azzurri è stato Marco della Venezia 41° assoluto e 3° di categoria, mentre tra le donne la migliore azzurra è stata Michela Menegon. Ottima la gara del monopolitano Michele Insalata, che ha accarezzato il terzo posto di categoria per lungo tempo, fino al cambio bici-corsa, quando purtroppo è stato colto da forti dolori addominali che gli hanno impedito di correre alla sua maniera e nella frazione dove solitamente esprime tutte le sue qualità. Con grande sacrificio è riuscito a difendere la settantaseiesima posizione assoluta e undicesima di categoria. A fare il tifo per lui, i dirigenti della squadra Nicola Intini e Domenico Lippolis, che hanno espresso tutto il sostegno dell’intero gruppo Otrè TT, soddisfattissimi del grande risultato del proprio atleta. L’appuntamento quindi è per il prossimo anno, consapevoli che le doti di Insalata gli permetteranno di raggiungere successi più importanti.

Annunci

Pubblicato il 3 settembre 2015, in Mondo Otrè TT con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: