Otto giorni intensi per l’Otrè Triathlon Team

Otto giorni di impegno e divertimento per la Otrè Triathlon Team quelli trascorsi tra la gara di triathlon lungo in Svizzera del 7 giugno e questo weekend di gare per master e ragazzi. Andando per ordine, una decina di atleti si sono cimentati in una delle gare più impegnative per la multidisciplina negli splendidi paesaggi di Rapperswill a sud di Zurigo. La competizione, del circuito IronMan, ha visto partecipare oltre 2.500 persone provenienti da tutto il mondo in una distanza che richiede mesi di allenamento e sacrificio: 1.900 metri di nuoto, 90 km di bici e 21 km di corsa (dalla somma si ottengono 70.3 miglia, che danno il nome alla specialità di gara). L’entusiasmo della squadra nocese e la forza di tutto il gruppo hanno permesso a tutti di finire la propria impresa, dai più esperti della triplice, Michele Insalata, Nicola Intini, Domenico Lippolis, Tommy Liuzzi, Antonio Putignano ai neofiti Franco Curri, Gianni Dalena, Mariella Gentile, Johnny Montanaro; inoltre tre donne della compagine hanno gareggiato nella formula staffetta: Paola Paciulli (nuoto), Angela Togati (bici) e Adriana Sbiroli (corsa).

foto 3 copia

Al termine della manifestazione è giunta l’importante notizia della qualificazione di Insalata (24° assoluto) alla finale mondiale di IronMan 70.3 che si svolgerà in Austria nell’ultima domenica di agosto. Il portabandiera della Otrè TT, giunto alle spalle solo dei professionisti ed in condizione fisica in continuo progresso, si cimenterà con tutti i migliori specialisti del mondo e chissà che possa portare sul podio lo scudetto nocese.
Intanto in quest’ultimo weekend, in tanti hanno partecipato alla due giorni di triathlon che si è svolta a Policastro (Sa) località turistica del Cilento, portando a casa ottimi risultati: a medaglia Marcello Roncone (3 di categoria S2 e quinto assoluto) e Marco Selicato (3 di categoria S3) nella specialità olimpica, e Tommy Liuzzi (3 di categoria S4) nella specialità sprint.

foto 2

 

Magnifica giornata di sport anche a Matera, nella seconda tappa del circuito meridionale di triathlon giovanile, dove tre piccole atlete della Otrè TT accompagnate da dirigenti e genitori hanno preso parte ad un aquathlon su diverse distanze in base all’età. Alice Carparelli, 6 anni, dopo aver nuotato per 25 m e corso per 250, è stata premiata dal sindaco di Matera, Dott. Adduce, come prima classificata. Quarto posto meritatissimo per le sorelle Curri (8 e 11 anni, categoria cuccioli ed esordienti) che hanno nuotato per 50 m e corso per 500 m.

foto 1 copia

 

“Dalla tenacia e dal sorriso di queste piccole, dobbiamo solo imparare ad amare lo sport ed a diffonderlo nelle nostre realtà ed in questo senso vanno tutte le nostre iniziative future, volte a creare una vera e propria scuola di triathlon a Noci” commenta Nicola Intini, “dalla seconda edizione del triathlon supersprit di luglio (per giovani e neofiti) al kids camp (27 luglio – 7 agosto) per i bambini di scuola elementare e media presso il villaggio Il Valentino con lezioni di nuoto, bici e corsa”. Prossimo impegno, anche organizzativo, sarà proprio la gara di Noci a luglio dove si cercherà di ripetere il grande successo dell’anno scorso.

Annunci

Pubblicato il 15 giugno 2015 su Mondo Otrè TT. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: